Dicono di noi

  • “Le verità nascoste”, la rassegna teatrale al Di Costanzo – Mattiello di Pompei

    http://www.diariopartenopeo.it/

    Da mercoledì 8 a mercoledì 15 luglio 2015 si svolgerà, al Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei, la rassegna teatrale “Le verità nascoste“, a cura dell’Accademia Vesuviana del Teatro di Gianni Sallustro. Saranno portati in scena testi classici e contemporanei: da Roberto Piumini a De Filippo, Conrad, Scarpetta e Pirandello. «Sei giorni di immersione nel mondo del teatro – spiega il direttore artistico Gianni Sallustro – durante i quali vogliamo festeggiare la mente, la creatività, la libertà di pensiero, la capacità libera di esternare le proprie emozioni, i propri sentimenti.» Il teatro, forma d’arte autentica e immediata, si dimostra, ancora una volta, l’espressione migliore per esplorare, ma soprattutto condividere, quello che abbiamo dentro. Si comincia l’8 luglio alle 20.45 con “Favolando” di Roberto Piumini, autore di programmi di Rai (L’albero azzurro) e di molti testi per ragazzi. Due atti in cui personaggi iconici della narrativa per i più giovani, come Cappuccetto Rosso e Pinocchio, stravolgeranno le storie che li vedono protagonisti. Si prosegue giovedì 9 luglio con “O scarfalietto” di Eduardo Scarpetta, opera del 1881 ispirata “La Boulé” di Meilhac – Halévy. ...

    Scarica allegato

  • L'Accademia Vesuviana mette in scena

    http://www.ilmondodisuk.com/

    “Penziere mieje”. A partire da domenica 6 luglio 2014, il Teatro Di Costanzo – Mattiello di Pompei darà il via, fino a mercoledì 16 luglio, alla rassegna firmata Accademia Vesuviana. Questo evento, a cura dell’Accademia relativa al Teatro di Gianni Sallustro, prevede una programmazione tra le più vaste ed è particolare in quanto, nonostante sia rinomata, mantiene il concetto di “gratuito” al fine di offrire uno spazio possibile a chiunque ne abbia voglia.< br> L’Accademia Vesuviana del Teatro di Gianni Sallustro nasce nel 2007. Scopo principale: dare ai giovani e ai meno giovani del territorio vesuviano un’occasione per coltivare le loro passioni ma soprattutto cercare la realizzazione del loro sogno. Nel maggio del 2012 ha ricevuto l’attestato dalla Polizia di Stato così motivato: «Per l’alto valore sociale e per l’impegno profuso nel diffondere la cultura della legalità attraverso progetti di teatro, musica e danza; centro di aggregazione per i giovani che attraverso l’arte e con la realizzazione di spettacoli, diventano testimoni di una società più giusta e libera dalla violenza, diffondendo i valori di giustizia e coraggio sia nella loro terra, che nei centri di giustizia minorile». ...

    Scarica allegato

  • Penziere mieje rassegna teatrale a cura dell'Accademia vesuviana del teatro

    http://www.napolitoday.it

    Penziere mieje rassegna teatrale a cura dell'Accademia vesuviana del teatro „ ~Dal 6 al 16 luglio si svolgerà al teatro Di Costanzo - Mattiello di Pompei la rassegna "Penziere mieje" a cura dell'Accademia Vesuviana del Teatro di Gianni Sallustro. L'Accademia Vesuviana del Teatro nasce nel 2007 con l'obiettivo primario di dare ai giovani e ai meno giovani del territorio vesuviano un'occasione per esprimere le loro qualità, coltivare le loro passioni ma soprattutto rappresentare per loro la realizzazione di un sogno. L'Accademia Vesuviana del Teatro ha ricevuto nel Maggio del 2012 dalla Polizia di Stato un attestato di benemerenza così motivato: "Per l'alto valore sociale e per l'impegno profuso nel diffondere la cultura della legalità attraverso progetti di teatro, musica e danza; centro di aggregazione per i giovani che attraverso l'arte e con la realizzazione di spettacoli, diventano testimoni di una società più giusta e libera dalla violenza, diffondendo i valori di giustizia e coraggio sia nella loro terra, che nei centri di giustizia minorile". ...

    Scarica allegato

  • In scena "Segreti e bugie"

    http://www.lospeaker.it/

    POMPEI – Da lunedì 8 a sabato 13 luglio, al teatro Di Costanzo-Mattiello di Pompei, in provincia di Napoli, sarà in scena “Segreti e Bugie”, rassegna teatrale curata dall’Accademia Vesuviana del Teatro diretta dall’attore e regista Gianni Sallustro (foto). Sei titoli in cartellone che comprendono classici del teatro e drammaturgia contemporanea: “Favole all’incontrario” di Gianni Rodari, ”Miseria e Nobiltà” di Eduardo Scarpetta, ”La commedia della gelosia” di Alexandre Bisson,”Bebè” di A.N.Hennequin, ”Le pillole di Ercole” di Paul Bilhaud e ”Nothing on” di Robin Housemonger. Come nelle scorse edizioni il cast degli spettacoli è composto interamente da allievi dell’Accademia, che, nel corso dell’anno, sono stati anche interpreti di spettacoli teatrali e fiction televisive (“Gomorra”, “Un posto al sole”) L’Accademia, che da anni ormai riveste, per il territorio vesuviano, e in particolare per Ottaviano, un importante ruolo di aggregazione e socializzazione, è stata insignita lo scorso anno di un importante attestato di benemerenza conferito dalla Polizia di Stato per i progetti sulla legalità. Ai corsi del regolare piano di studi si aggiungono stage tenuti da Lucianna De Falco, Patrizio Rispo, Lucio Allocca, Rosaria De Cicco.

    Scarica allegato

  • "Segreti e bugie"

    http://primo-magazine.blogspot.it/

    Da lunedì 8 fino a sabato 13 luglio, al teatro Di Costanzo-Mattiello di Pompei (NA) sarà in scena la rassegna teatrale curata dall'Accademia Vesuviana del Teatro e diretta dall'attore e regista Gianni Sallustro. In cartellone ben sei titoli che comprendono classici del teatro e drammaturgia contemporanea: "Favole all'incontrario" di Gianni Rodari, "Miseria e Nobiltà" di Eduardo Scarpetta, "La commedia della gelosia" di Alexandre Bisson, "Bebè" di A.N.Hennequin, "Le pillole di Ercole" di Paul Bilhaud e "Nothing on" di Robin Housemonger. Come nelle scorse edizioni il cast degli spettacoli è composto interamente da allievi dell'Accademia, che, nel corso dell'anno, sono stati anche interpreti di spettacoli teatrali e fiction televisive ("Gomorra", "Un posto al sole"). L'Accademia, che da anni ormai riveste, per il territorio vesuviano, un importante ruolo di aggregazione e socializzazione, è stata insignita lo scorso anno di un'importante attestato di benemerenza conferito dalla Polizia di Stato per i progetti sulla legalità. Ai corsi del regolare piano di studi si aggiungono stages tenuti da Lucianna De Falco, Patrizio Rispo, Lucio Allocca, Rosaria De Cicco.

    Scarica allegato

In scena